LyX

Editor visuale per LaTeX

LyX è un editor visuale di documenti. Si basa sul linguaggio LaTeX, ma non richiede la scrittura di alcun tipo di codice. Molto adatto per la produzione di testi scientifici Visualizza descrizione completa

PRO

  • Elaboratore testi completo
  • Interessante per documenti particolari
  • Completa documentazione in italiano

CONTRO

  • Correttore ortografico migliorabile
  • Installazione lunga

Molto buono
8

LyX è un editor visuale di documenti. Si basa sul linguaggio LaTeX, ma non richiede la scrittura di alcun tipo di codice. Molto adatto per la produzione di testi scientifici

LyX è un word processor o, come lo chiamano gli sviluppatori, un document processor, molto diverso dai software simili inclusi in pacchetti come Microsoft Office e OpenOffice. LyX, grazie all'utilizzo di LaTeX, separa completamente struttura e contenuti dei documenti dalla presentazione (layout). Il che significa, ad esempio, che quello che si vede sullo schermo durante la fase di editing è molto diverso da quello che verrà stampato.

LyX è adatto a creare documenti con strutture complesse, o che fanno uso di caratteri particolari. Proprio per questo motivo è usato molto in ambito matematico e scientifico per tesi, articoli e testi contenenti formule e simboli inusuali. La comodità nell'uso di LyX, rispetto ad un normale documento TeX scritto in LaTeX, è che è possibile gestire tutto o quasi attraverso un'interfaccia grafica, senza mettere mano al codice.

LyX per funzionare ha bisogno di una qualsiasi distribuzione di LaTeX. Se non si ha interesse ad utilizzarne una in particolare, sarà lo stesso programma a scaricare durante l'installazione MiKTeX. In questo caso però bisogna mettere in conto un po' di tempo per il download.

LyX supporta i seguenti formati

LYX, TEX, DVI, PDF, PS, TXT, HTML

— Opinioni utenti — su LyX

  • Flavio92

    di Flavio92

    "Gran bel programma"

    Ottimo programma per la scrittura testi. completo anche nella creazione e gestione di formule. unica pecca la gestione d... Altri.

    commentato il 6 novembre 2012